Vivo Verde - Courmayeur celebra l’incontro tra natura e arte

 26 luglio / 29 agosto 2020

5 appuntamenti, 5 stili diversi e 5 stati d’animo che il pubblico conoscerà lasciandosi trasportare dalla musica e dalla natura

Beatrice Venezi
Beatrice Venezi

Musica, teatro e natura: la sinergia perfetta per l’estate outdoor di Courmayeur è la formula magica di Vivo Verde, rassegna ideata e curata dal regista e attore Massimiliano Finazzer Flory in collaborazione con Courmayeur Mont Blanc, che ha come obiettivo quello di portare l’arte negli scenari meravigliosi ai piedi del Monte Bianco.

La cultura esce dai teatri per approdare su palchi naturali e incontaminati che hanno reso Courmayeur Mont Blanc amata e conosciuta in tutto il mondo: dalle pendici del Monte Bianco fino a scorci meno famosi, ma altrettanto scenografici.

Massimiliano Finazzer Flory fa dialogare la musica con l’arte: per ogni appuntamento il regista accompagnerà il pubblico in un viaggio alla scoperta di letture teatrali a seconda dello strumento musicale protagonista della giornata. La musica come fil rouge, sempre.

Vivo Verde – dichiara Finazzer Flory – mette in gioco e in relazione vivo, ossia il movimento della musica e verde, il movimento della natura in estate. Mi sono ispirato ai TED declinati sul terreno della musica”.

5 appuntamenti, 5 stili diversi e 5 stati d’animo che il pubblico conoscerà lasciandosi trasportare dalla musica e dalla natura, entrando in contatto con una dimensione teatrale al cospetto delle montagne più alte d’Europa: un’arena naturale unica e privilegiata.

5 protagonisti della musica italiana regaleranno al pubblico spunti, note e aneddoti sempre in bilico tra la natura e la musica, sempre sul filo che unisce le due. Non semplici concerti o letture teatrali, ma spettacoli che riescono a portare l’arte fuori dai suoi contesti, per avvicinarla al ritmo del “verde”.

IL PROGRAMMA

- Domenica 26 luglio ore 16.00 Les Maisons de Judith (Val Ferret) - con Beatrice Venezi, compositrice, direttrice d'orchestra e pianista

Sabato 1 agosto ore 16.00 località Peindeint (nei pressi del ristorante La Grolla, Val Veny)

con Marcello Sirotti, violoncellista

- Sabato 8 agosto ore 16.00 Bosco del Peuterey con Gianluca Scandola, violinista

- Domenica 23 agosto ore 16.00 Lago del Miage con Danilo Stagni, cornista

- Sabato 29 agosto ore 16.00 Località Ermitage (nei pressi della Baita Ermitage) con Sergio Scappini, fisarmonicista

Tutti gli incontri sono accompagnati da letture teatrali di Massimiliano Finazzer Flory

Per informazioni: www.courmayeurmontblanc.it - www.finazzerflory.com

Gli eventi sono aperti al pubblico e si svolgeranno all’aperto secondo le più attente precauzioni in materia di salute seguendo le disposizioni Ministeriali.

 

 

Massimiliano Finazzer Flory
Massimiliano Finazzer Flory
Valuta questo sito
Torna su