20 novembre - Giornata mondiale dell’infanzia

19 novembre 2021 - Eventi

Una data che ricorda la sottoscrizione della ratifica della Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, il trattato internazionale in cui sono stati fissati i principi universali a tutela dei bambini e dei ragazzi di tutto il mondo.

Giornata mondiale dell'infanzia 2021

Il 20 novembre 2021 ricorre la Giornata mondiale dell’infanzia: una data che ricorda la sottoscrizione della ratifica della Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, il trattato internazionale in cui sono stati fissati i principi universali a tutela dei bambini e dei ragazzi di tutto il mondo. 
L’evento cade in uno dei momenti più difficili nella storia della nostra società, quello della pandemia da Covid 19. Le conseguenze delle limitazioni imposte per la tutela della salute pubblica hanno compresso, e talvolta azzerato, una serie di diritti che sembravano definitivamente acquisiti, come quelli all’istruzione, alla socialità, all’ascolto, alla partecipazione, allo sport ed al tempo libero. 
La campagna di comunicazione promossa dall’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza si inserisce in questo contesto ed è finalizzata a sensibilizzare l’opinione pubblica verso una maggiore conoscenza della Convenzione ed una conseguente assunzione di responsabilità volta alla piena attuazione dei principi fissati dal trattato. Lo spot era già stato diffuso a maggio 2021, in occasione del trentennale della ratifica della convenzione Onu sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.
ll concept “Liberi di crescere” pone l’attenzione sui diritti dei bambini e degli adolescenti, sull’importanza di conoscerne il valore e sulla piena libertà di esercitarli, soprattutto dopo un momento in cui la libertà è stata molto limitata a causa della pandemia. Il claim: “Crescere insieme significa crescere liberi” evidenzia il ruolo chiave degli adulti che accompagnano nella crescita le nuove generazioni. Crescere liberi significa quindi crescere insieme, esercitando i propri diritti anche attraverso la guida di un adulto.

Ulteriori informazioni - CLICCA QUI

Valuta questo sito
Torna su