Ordinanza regionale per gli spostamenti nel periodo di Natale sul territorio valdostano

24 dicembre 2020 - Amministrazione

Il Presidente della Regione, Erik Lavevaz, ha firmato mercoledì 23 dicembre, un’ordinanza dedicata agli spostamenti sul territorio regionale in occasione del periodo natalizio.

Regione autonoma Valle d'Aosta

La Presidenza della Regione comunica che il Presidente della Regione, Erik Lavevaz, ha firmato mercoledì 23 dicembre, un’ordinanza dedicata agli spostamenti sul territorio regionale in occasione del periodo natalizio.

Considerato che il quadro generale dei dati fa emergere una situazione della pandemia sul territorio regionale in continuo miglioramento il provvedimento definisce in particolare che:

per i giorni 28, 29, 30 dicembre e 4 gennaio (inseriti nel Decreto Natale del 18 dicembre come fascia arancione) vi è la possibilità di spostamento su tutto il territorio regionale, senza vincoli, compresa Aosta. Mentre nel decreto nazionale è stato posto il limite dei 30 km per gli spostamenti e sono stati esclusi i capoluoghi di provincia.
E’ stata inoltre confermata la possibilità di praticare sci di fondo e la caccia.

Nei giorni definiti rossi, ovvero 24, 25, 26, 27 e 31 dicembre e 1, 2, 3, 5 e 6 gennaio possibilità di spostamento nei Comuni vicini per motivo di lavoro, salute o comprovata necessità.
La pratica dello sci di fondo in queste giornate è ammessa soltanto per gli atleti o per i residenti nel territorio comunale dove si trovano gli impianti dello sci nordico. Così per l’attività motoria e sportiva: solo nel proprio comune di residenza, comprese le ciaspole.

VEDI ORDINANZA

Valuta questo sito
Torna su