4 Novembre 2020 – Celebrata la Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate.

Dettagli della notizia

La giornata delle Forze Armate e dell'Unità Nazionale ci sprona a riflettere e lancia un invito: fare squadra e comunità e stare vicino alle fasce più deboli.

Data:

04 Novembre 2020

Tempo di lettura:

Descrizione

Si è svolta in mattinata alle ore 11 la celebrazione a Courmayeur della Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate. La breve cerimonia si è tenuta senza la presenza del pubblico e alla presenza dei soli rappresentanti delle Forze Armate e Associazioni.

Davanti al Monumento ai caduti presso il Giardino della Memoria del Municipio, è avvenuta la deposizione della corona, e prima delle benedizione di Padre Marino Colombo, Parroco di Entrèves, il Commissario di Courmayeur Andrea Cargnino, ha rivolto un breve discorso ai presenti e in senso generale a tutta la popolazione.

Nel rivolgere nome dell’Amministrazione di Courmayeur un sincero ringraziamento ai presenti, anche se in una formula non consueta e ridotta per le dovute applicazioni dei Dpcm contro la propagazione del Covid19, il Commissario nel suo discorso ha evidenziato: "questa giornata è l'occasione per esprimere il più alto sentimento di riconoscenza per le nostre Forze Armate che, con sacrificio e senso del dovere, si adoperano oggi come ieri per il bene comune. In questa occasione dedichiamo pensiero e riconoscenza anche a quanti si sono immolati per gli ideali di unità nazionale, di indipendenza e di democrazia”.

“Questa giornata delle Forze Armate e dell'Unità Nazionale ci sprona a riflettere e ci lancia un invito: quello di fare squadra e comunità. Viviamo un periodo complesso per il Covid19 in prima battuta, che sembra limitare proprio quella libertà individuale, che crea difficoltà ai comparti economici, che mette incognite sul futuro lavorativo di molte persone e famiglie, che crea preoccupazione e tanti punti interrogativi.

Le scelte del Governo e degli amministratori locali sono difficili perché incidono e toccano la vita e le attività di molte persone. L’invito in questo momento è quindi quello alla responsabilità, al rispetto, alla collaborazione. Ora più che mai dobbiamo sentirci tutti parte di una grande famiglia che con sacrificio e comprensione cerca di stare vicino alle fasce più deboli e sensibili. Ognuno di noi potrà essere di aiuto agli altri in prima battuta se rispetterà quelle misure di salvaguardia e di sicurezza”.

“In questo senso il ruolo delle forze armate, delle tante divise che operano per il bene comune, assume oggi nuovi significati rispetto al passato. In questa giornata, vogliamo quindi ringraziare tutti coloro che sono impegnati su questi valori, le forze Armate e aggiungo tutte le associazioni che stanno facendo la loro piccola o grande battaglia quotidiana nell’aiutare il prossimo, nel far rispettare le leggi, nel servizio al più fragili e bisognosi”.

“Le Forze Armate rappresentano uno degli ambiti in cui l'unità di intenti, il rispetto, il coraggio, il servizio agli altri e l'impegno, rappresentano al meglio questi valori. Le Forze Armate ci ricordano quindi che recupando i nostri valori possiamo dare spazio alla fiducia, al rispetto, all’onestà per costruire un futuro a beneficio di tutti.

Viva l’Italia, viva le Forze Armate, viva la libertà”.

Ultimo aggiornamento: 31/01/2024, 14:26

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri