Che cos'è il COC, da chi è composto, e che cosa fa

Municipio di Courmayeur

Per COC si intende il Centro Operativo Comunale, responsabile delle attività a livello comunale-locale, il cui massimo punto di riferimento è il sindaco o il vice sindaco.

In pratica, l’istituzione del C.O.C. rappresenta la creazione del tavolo centrale di coordinamento, a livello comunale, che entra in operatività piena al verificarsi dell’emergenza. Il compito è quello di gestire l’evolversi della situazione, attraverso un costante monitoraggio, una razionale e opportuna distribuzione delle risorse umane sul territorio, una pianificata gestione delle strutture e dei mezzi disponibili in funzione del tipo di evento, della sua intensità, del grado di coinvolgimento territoriale verificatosi. 

In particolare il COC è l’organo preposto a:

- all’acquisizione dei dati e informazioni per la redazione e/o aggiornamento del Piano Comunale di Protezione Civile;

- alla formazione degli elenchi e/o inventari delle risorse disponibili (umane e materiali), nonché al loro aggiornamento;

- alla fornitura e agli acquisti di materiali e mezzi di protezione civile, esercitando il controllo periodico dei materiali e delle attrezzature costituenti la dotazione di servizio;

- promuove ed incentiva le iniziative idonee alla formazione di una moderna coscienza di protezione civile, specialmente nei riguardi degli alunni delle scuole site nel territorio comunale;

- elaborare le formule per allertare la popolazione nelle situazioni di emergenza o di rischio emergente, nel rispetto delle disposizioni emanate dagli altri organi di Protezione Civile;

- di identificare le Funzioni COC, quale sostegno tecnico al Sindaco nelle decisioni da prendere e nell'assunzione di iniziative a carattere operativo per settori funzionali specifici di Protezione Civile, strutturata quindi per Funzioni di Supporto, di cui all’ALLEGATO A; 2.

I COMPONENTI DEL COC 

Con decreto del Sindaco n. 2 del 11/01/2021 sono stati identificati i responsabili delle Funzioni del Centro Operativo Comunale (COC) e relativi sostituti, quale sostegno tecnico al Sindaco in ambito di Protezione Civile Comunale, come di seguito dettagliato:

o Funzione Tecnico-Scientifica: Marco Salvatore Attilio Vagliasindi (titolare) – Giulio Peli (sostituto)

o Funzione Assistenza alla popolazione, attivit  produttive, Sanità e Veterinaria: Dario Sannicoò  (titolare) – Joel Crema (sostituto);

o Funzione Volontariato e Viabilità : Mattia Gex (titolare) – Luca Signore (sostituto)

o Funzione Materiali e Mezzi: Valter Tacchella (titolare) – Antonio Mauro Maino (sostituto);

o Funzione Sportello per l’Informazione alla Popolazione: Moreno Vignolini (titolare) – Carmela Mennella (sostituto)

o Funzione coordinamento Telecomunicazioni: Nicola Bergomi;

E' facolà del Sindaco chiamare a partecipare ai lavori membri aggiuntivi in grado di fornire contributi specialistici;  

- i componenti interni ed esterni possono delegare, previa autorizzazione del Sindaco, loro sostituti a partecipare alle riunioni organizzative ed operative;  

- E' facolta del Sindaco, in relazione alla tipologia dell’evento, alla sua estensione ed alla gravità, convocare le Funzioni comunali del COC, anche in forma ristretta, assegnando ad ogni componente una specifica funzione di supporto in relazione alle competenze esercitate;  

- in presenza di attività attuate sotto il coordinamento della Regione o sotto il coordinamento unitario del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile e del Prefetto, previste per fronteggiare eventi la cui evoluzione   configurabile nella casistica di cui all’articolo 2 della L.R. 2/2014, le Funzioni comunali di protezione civile assicurano il passaggio della gestione dell’emergenza agli organi tecnici regionali e/o prefettizi, garantendo, in ogni caso, il concorso nella gestione delle operazioni di soccorso;  

Il dott. Alexandre Glarey, Responsabile comunale di protezione civile del Comune di Courmayeur, assicura le funzioni di segreteria e di supporto organizzativo alle sedute ed al funzionamento delle Funzioni comunali. In caso di emergenza, in attuazione al piano e su indicazione del COC, ha il compito di coordinare le attività dei Servizi/Uffici comunali con particolare riferimento ai servizi tecnici, socioassistenziali, logistici e di viabilità.

Tutti gli Uffici Comunali sono tenuti a fornire al Servizio di Protezione Civile la massima collaborazione e, in caso di emergenza, la cooperazione richiesta, con precedenza assoluta sugli altri adempimenti.

Valuta questo sito
Torna su